AVEVA GLI OCCHI FISSI

Con questo racconto, Ypos si aggiudica il quarto premio e il premio per il miglior racconto ambientato in metro di FÈRMATE 2020, il concorso letterario per viaggiatori metropolitani sull’orlo di una crisi di nervi indetto da Giulia sotto la metro. Non avevo nessuna voglia di prendere la metro. A dirla Leggi tutto…

I GUARDIANI

Con questo racconto, Paolo Papagni si aggiudica il primo premio e la menzione speciale per il messaggio costruttivo di FÈRMATE 2020, il concorso letterario per viaggiatori metropolitani all’epoca del Covid indetto da Giulia sotto la metro. Prese a scendere i gradini dell’ingresso della metropolitana lentamente, stando attenta a non cadere, Leggi tutto…

FÉRMATE 2020 – I VINCITORI

Mercoledì 6 gennaio alle ore 9, Giulia sotto la metro annuncia i VINCITORI DI “FÈRMATE 2020″, il concorso letterario per viaggiatori metropolitani all’epoca del Covid. Sono stati votati da una giuria formata dagli scrittori Luca Poldelmengo, Laura Pusceddu e Giulia Soi (aka Giulia sotto la metro) e si aggiudicano le quattro mascherine illustrate da Cristina Kanzeon Schiavoni. Leggi tutto…

siamo tutti giulia

…Bufera nun te temo!

In questo speciale racconto della serie #siamotuttigiulia, riportiamo la versione integrale dell’articolo che Valeria Scafetta, la direttrice di MapMagazine – il giornale per cui scrivo – ha scritto domenica 6 febbraio 2012 su Roma che verrà, il quotidiano online da lei diretto all’epoca. Parla di un aneddoto piuttosto famoso relativo Leggi tutto…